Ricomincio da Betlemme: E44YL

72381_10153457051911863_3503299008605789138_nEra luglio del 2015, quando pronta per partire per il Congo, ho avuto un incidente che mi ha bloccato per mesi. Non ero stata mai in vita mia tanto tempo ferma su un  letto, un’esperienza che mi ha fatto capire non solo la sofferenza di chi vive negli ospedali  per mesi e accetta anche questo, ma anche la solitudine di tanti anziani soli con alle spalle una vita ricca di emozioni  e affetti, ma davanti un corridoio lungo pochi passi  incerti.

Ora, sto riprendendo in mano la mia vita, con forza e determinata a  farcela perché non voglio fermarmi e così i miei progetti  ritornano con prepotenza a invadere i miei pensieri. Padre Leonard, che mi aspettava a Kinshasa mi ha scritto dal Benin, dove si trova ora, e mi ha detto “Elvira vieni, l’Africa ha ancora bisogno di te e ti aspetta!” So bene, che nessuno ha bisogno di me, nessuno è indispensabile, ma quelle parole mi hanno fatto bene e ora ricomincerò, con forze ridotte, ma con grinta e gioia raddoppiata.

Nel frattempo,  mia nipote ha compiuto dieci anni, la mia famiglia si è allargata perché mio figlio si è sposato e nel mondo è scoppiato il caos più completo. Non voglio parlare di politica, né di religione come vuole il codice dei radioamatori e forse per questo sono uniti  da un legame universale di vera amicizia e scambio fraterno.  Non voglio parlare di gelosie e contrasti, sentimenti che viviamo ogni giorno attraverso i telegiornali e servizi televisivi. Voglio pensare e vivere con l’amore verso la gente, voglio che i miei pensieri non siano intrisi di paura, ma volino in alto con la spensieratezza di chi crede che il bene alla fine vincerà.

2E’ marzo 2016 e sto facendo i preparativi per andare in Palestina, andrò con la mia inseparabile radio, antenna e computer: il mio solito bagaglio che mi accompagna ormai da anni attraverso le varie tappe nel mondo. Con me, ci saranno due cari amici: Lui Petrovic yt3pl e Angelo Selva ik2ckr. Ci fermeremo alla St. Vincent Guest House a Betlemme per incontrare Suor Maria e i suoi orfanelli della “La Crèche”.

 

Annunci
Categorie: Progetti | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: